di

La durata di volo dei droni commerciali potrebbe aumentare sensibilmente: un'azienda americnaa chiamata Global Energy Transmission ha sviluppato una tecnologia che permette ai droni di rimanere in aria senza limiti, ricaricandone le batterie sfruttando le onde elettromagnetiche.

Il tutto si basa su una stazione di ricarica dotata di cavi, in modo da creare un recinto circolare. Una volta attivata, la stazione crea un campo elettromagnetico che è stato descritto dall'azienda come una "nuvola di energia". A questo punto il drone, equipaggiato con delle speciali antenne, riesce a ricaricare costantemente le proprie batterie, potendo rimanere in volo per un tempo illimitato.

Il che non implica che il drone debba limitare la sua zona d'azione alla sola area in cui è presente la stazione di ricarica, è sufficiente che vi faccia periodico ritorno quando il livello di carica delle batterie diminuisce: in questo modo il drone può volare per ore, senza dover mai toccare la terra

Per il momento il costo del kit, che comprende due droni abilitati per lo scopo, e la stazione di ricarica, è relativamente proibitivo: si parla di 120.000$.

In futuro, è facile prevedere l'utilizzo di tecnologie come questa per rendere l'utilizzo dei droni —impiegati, dalla sicurezza, alla agricoltura, sempre in più campi— ancora più efficace.

Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it