Dalla Cina confermano il rallentamento della produzione per iPhone XR

Dalla Cina confermano il rallentamento della produzione per iPhone XR
di

Trovano conferma le indiscrezioni emerse la scorsa settimana a seguito dei primi dati di vendita. Secondo quanto riportato dal Nikkei, Apple avrebbe comunicato a Foxconn e Pegatron di rallentare la produzione di iPhone XR.

Il colosso di Cupertino avrebbe richiesto di bloccare i lavori che avrebbero dovuto portare alla creazione di ulteriori linee di produzione dedicate all'assemblaggio dello smartphone di fascia medio-alta lanciato lo scorso mese.

Apple aveva anche chiesto a Wistron, un piccolo partner, di farsi trovare pronta in vista dell'arrivo di possibili ordinazioni, ma il rapporto citando fonti della catena di montaggio sostiene che per la società non sono previste commesse da parte della società di Cupertino.

"Foxconn ha preparato per la prima volta quasi sessanta linee di assemblaggio per l'iPhone XR di Apple, ma di recente ne ha utilizzate circa quarantacinque" si legge nel rapporto in cui gli analisti sottolineano anche come Apple abbia comunicato al partner produttivo di non avere bisogno delle unità previste inizialmente.

Apple non ha ovviamente rilasciato alcun comunicato in risposta all'indiscrezione, anche nell'ambito della nuova strategia societaria che prevede il mancato rilascio di dati di vendita relativi ad iPhone, iPad e Mac. Il CFO Luca Maestri nella conference call tenuta per annunciare i risultati finanziari ha reso noto che Apple si concentrerà sulle entrate generate dai dispositivi piuttosto che sulle unità vendute.

Quali sono secondo voi le ragioni che non stanno spingendo le vendite di iPhone XR?

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
4

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it