Dalla nuova beta di iOS 12 ulteriori conferme sull'iPad con Face ID

Dalla nuova beta di iOS 12 ulteriori conferme sull'iPad con Face ID
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' stata rilasciata nella serata di ieri la nuova beta di iOS 12, il sistema operativo mobile per iPhone ed iPad che il colosso di Cupertino ha presentato alla WWDC lo scorso mese di Giugno e che con ogni probabilità vedrà la luce nel corso del prossimo autunno.

Come spesso accaduto negli ultimi tempi, la distribuzione della nuova beta è occasione per scoprire quali sono le novità che ha in serbo per i propri utenti la Mela. Anche questa volta, la beta non ha fatto eccezione e, come rivelato da alcuni sviluppatori, tra cui Steve Troughton-Smith in un post sul blog, sono arrivate nuove conferme sul lancio di un iPad con il sistema di riconoscimento facciale Face ID.

Nel post, lo sviluppatore ha nottato che AvatarKit, ovvero il framework della Mela che gestisce il funzionamento delle feature Animoji e Memoji, è stato modificato in iOS 12 per supportare uno schermo grande quanto quello di un iPad. Uno screenshot pubblicato, che vi proponiamo in calce alla notizia, mostra quella che sembra essere l'interfaccia principale della funzione Animoji su iPad.

A quanto pare, nella versione attuale l'UI non sarebbe ancora in grado di eseguire il tracciamento facciale, in quanto necessita dei sensori montati su iPhone X, che probabilmente debutteranno sul tablet nel corso dei prossimi mesi.

Le indiscrezioni sull'integrazione del sistema TrueDepth su iPad sono presenti sul web da tempo immemore, già dal lancio della prima beta di iOS 11.3, che includeva delle esplicite menzioni ad un iPad "moderno" con il Face ID.

Quanto è interessante?
3
Dalla nuova beta di iOS 12 ulteriori conferme sull'iPad con Face ID