INFORMAZIONI SCHEDA
di

Pensavate che il nostro Sistema Solare avesse una forma armoniosa dallo spazio? Vi sbagliavate! All'esterno del nostro cortile è possibile trovare quella che gli scienziati hanno soprannominato "Bolla locale", ovvero una massa cava di plasma caldo e diffuso racchiuso da un guscio di gas freddo e polvere.

Quella che ci circonda è larga 1.000 anni luce e recentemente - così come potrete vedere nel video in 3D allegato qui sopra - gli scienziati l'hanno ricostruita in una simulazione. Gli astronomi non hanno molte informazioni su queste bolle giganti e sulla loro evoluzione attraverso l'interazione con il campo magnetico della nostra galassia.

"Lo spazio è pieno di queste superbolle che innescano la formazione di nuove stelle e pianeti e influenzano le forme complessive delle galassie", ha dichiarato in un nuovo studio Theo O'Neill dell'Università della Virginia. Per tracciare la mappa del campo magnetico che avvolge quest'area, gli addetti ai lavori hanno utilizzato le informazioni catturate dal telescopio spaziale Gaia dell'Agenzia spaziale europea (ESA).

Ci sono ancora moltissime informazioni da aggiungere e calcolare. Questo perché i ricercatori, per creare la loro mappa, hanno condotto alcune grandi ipotesi che dovranno testare in futuro. Una di questi, in particolare, prevede l'esistenza della polvere polarizzata sulla superficie della bolla (ma fondamentalmente servono altre osservazioni).

Tuttavia, una volta messi a punto, i loro studi potrebbero diventare uno strumento prezioso per capire la formazione stellare del nostro "vicinato" galattico.

Quanto è interessante?
3
Date un occhio al vero aspetto del nostro Sistema Solare dallo spazio