DAZN, AGCOM avvia un procedimento d'urgenza dopo i problemi con la Serie A

DAZN, AGCOM avvia un procedimento d'urgenza dopo i problemi con la Serie A
di

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha annunciato di aver avviato un procedimento d'urgenza nei confronti di DAZN, la piattaforma che da quest'anno trasmette tutta la Serie A, a seguito dei problemi segnalati da utenti e da associazioni.

Nell'ordine, si invita DAZN ad adottare tutti i comportamenti per rispettare gli impegni presi con gli utenti, per prevenire i malfunzionamenti e garantire la corretta visione del live streaming. DAZN, al contempo, viene esortata ad implementare un servizio d'assistenza clienti efficace ed efficiente, con contatto diretto con una persona fisica.

Le segnalazioni pervenute da consumatori ed Associazioni ed i dati sin qui raccolti dall’Autorità circa l’andamento delle trasmissioni hanno evidenziato, nella fornitura del servizio, criticità tali da rendere necessario e non più procrastinabile un intervento urgente – prefigurato nell’Atto di Indirizzo di cui alla delibera n. 206/21/CONS – a tutela degli utenti di DAZN ai sensi dell’articolo 2, comma 20, lett. d) della legge 14 novembre 1995, n. 48, essendo allo stato insufficienti le iniziative volontarie poste in essere dalla società” si legge nell'annuncio del procedimento in cui AGCOM evidenzia che "con il provvedimento di oggi l’AGCOM ordina a DAZN di adottare ogni comportamento rispettoso dei diritti degli utenti adottando ogni accorgimento funzionale a prevenire i malfunzionamenti della propria piattaforma di origine del segnale televisivo trasmesso in live streaming ed implementando al contempo un servizio di assistenza clienti efficace ed efficiente, che preveda la possibilità di un contatto diretto con una persona fisica".

AGCOM sottolinea anche che l'intervento è risultato necessario anche tenendo conto del valore economico e sociale del sistema calcio, e si aggiunge al "diritto degli abbonati di vedere garantita un'esperienza di visione soddisfacente, priva di interruzioni e con adeguati standard".

DAZN entro 30 giorni sarà tenuta a comunicare tutte le misure messe in campo attraverso una relazione dettagliata.

Nella stessa seduta, però, AGCOM ha anche dato il via ad un nuovo procedimento per definire i parametri di qualità dei servizi di trasmissione in live streaming delle partite di calcio da parte di DAZN, ma anche delle soglie ed i criteri per la quantificazione e la corresponsione di indennizzi a fronte dei disagi subiti dagli utenti.

Come noto, DAZN ha regalato un mese gratuito a seguito del blackout di Sampdoria-Napoli registrato durante il turno infrasettimanale.

Quanto è interessante?
4