di

Stanno continuando a far discutere i nuovi prezzi della Serie A annunciati da DAZN nella giornata di ieri, con le associazioni dei consumatori già sul piede di guerra e pronte a dare battaglia. Sulla questione è intervenuto anche l’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, che ha buttato acqua sul fuoco.

“Oggi DAZN ha annunciato la propria offerta commerciale, mirata a valorizzare al meglio il prodotto Serie A che si conferma il contenuto ideale per lo sviluppo di qualsiasi piattaforma. I due diversi piani di abbonamento presentati da Dazn consentono all’utente di scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze, in linea con quanto già avviene negli altri paesi europei e nel solco di quanto fatto dagli altri grandi OTT” ha affermato De Siervo in una nota in cui di fatto spiega come secondo la sua visione (ed evidentemente anche dei club di Serie A, la nuova strategia messa in campo dalla piattaforma che trasmette il campionato rispecchia a pieno il valore del campionato ed è in linea con quanto si è visto anche in altri paesi europei.

E’ appena terminata una delle stagioni più emozionanti di sempre per la Serie A TIM, che solo all’ultima giornata ha assegnato il titolo e stabilito tutte le posizioni valide per la qualificazione alle coppe europee e per la salvezza ha concluso l’ad. Siamo già pronti per tuffarci nel nuovo campionato, il cui calendario sarà svelato il 24 giugno nella prima data utile, proprio per consentire a tutti di programmare al meglio una stagione complicata dalla pausa per il Mondiale in Qatar”.

Nello specifico, a far discutere gli utenti è il nuovo abbonamento Plus di DAZN da 39,99 Euro al mese

FONTE: CeF
Quanto è interessante?
3