DAZN, arriva lo speed test nell'app: previsti rimborsi fino a 7,50 Euro a settimana

DAZN, arriva lo speed test nell'app: previsti rimborsi fino a 7,50 Euro a settimana
di

Importante novità in arrivo per l'applicazione di DAZN. Secondo quanto riportato da La Repubblica, prossimamente il client che consente di seguire tutta la Serie A in Italia, integrerà un vero e proprio speed test, che permetterà agli utenti di valutare la qualità della loro connessione.

In caso di risultato negativo, ovvero se la qualità della connessione non è tale da garantire una buona esperienza di visione, la presunta responsabile sarà la società che vende l'abbonamento per collegarsi ad internet. Se invece il test proverà una buona connessione ad internet, invece, la colpa ricadrà su DAZN.

Il via libera dovrebbe arrivare giovedì prossimo, nel corso della riunione dell'AGCOM che dovrebbe spingere anche anche Amazon Prime Video ad implementare lo stesso sistema nella propria app per TV, smartphone, tablet e PC.

Secondo quanto emerso, durante la riunione saranno anche stabilite le procedure che gli abbonati a DAZN ed altri servizi dovranno seguire per chiedere risarcimenti in caso di mancata visione, ovviamente a patto che la colpa ricada sul servizio e non sul provider. L'importo non dovrebbe superare i 7,50 Euro per ogni turno settimanale del campionato, comunque. Ciò dovrebbe tradursi in un massimale di 29,99 Euro al mese.

Non si dovrebbe parlare, durante l'incontro, dei presunti nuovi abbonamenti a DAZN in arrivo nel 2022 che dovrebbero frenare il fenomeno della condivisione degli abbonamenti. Proprio qualche mese fa l'AGCOM aveva chiesto una valutazione a DAZN sulla qualità e gli ascolti, ed il tema potrebbe tornare nuovamente in auge giovedì.

Quanto è interessante?
4