DAZN, come migliorare la qualità e ridurre i blocchi? Ecco alcune accortezze

DAZN, come migliorare la qualità e ridurre i blocchi? Ecco alcune accortezze
di

Con la ridistribuzione dei diritti della Serie A, DAZN è diventato uno degli argomenti più scottanti dell'estate. L'avvio di stagione è stato tutto sommato soddisfacente per molti utenti, nonostante le lamentele sul calcio d'inizio registrate da alcuni utenti sul match Inter - Genoa.

Ma come possiamo intervenire per ridurre al minimo l'impatto le variabili che non consentono di usufruire di un'esperienza di buon livello?

Ottimizzare il proprio ambiente domestico è naturalmente uno degli aspetti chiave per riuscire a guardare senza intoppi le sette partite su dieci in esclusiva, oltre alle restanti tre in coesclusiva con Sky.

Sulla guida ufficiale, scopriamo che esistono quattro scaglioni ben precisi in termini di qualità della connessione:

  • 2.0 Mbps - qualità SD, il minimo sindacale per la visione su smartphone
  • 3.5 Mbps - qualità HD in mobilità, vale a dire la velocità consigliata per una visione in alta definizione su smartphone
  • 6.0 Mbps - qualità HD su Smart TV e TV con set-top-box compatibili, dongle o Chromecast
  • 8.0 Mbps - la condizione migliore per godere appieno dell'alta definizione DAZN ad alto framerate

Andando oltre il semplice dato dei megabit al secondo in download, sappiamo bene quanto sia importante anche la larghezza di banda a disposizione. Per questo motivo, soprattutto in caso di visione delle cosiddette partite "di cartello", si consiglia di disconnettere gli altri dispositivi agganciati alla rete locale o perlomeno assicurarsi che non siano, per esempio, in corso dei download. A volte, infatti, i computer o le console avviano lo scaricamento di aggiornamenti o contenuti aggiuntivi anche in modalità idle o sleep.

Ultimo aspetto, ma non per importanza, riguarda la possibilità di beneficiare di una connessione di tipo cablato per il dispositivo che deve effettuare lo streaming dei contenuti in diretta DAZN. Gran parte dei box Android, inclusi i nuovi TIMVision Box e DAZN TV Box, hanno in dotazione un ingresso di tipo Ethernet. Sfruttare questa caratteristica potrebbe rivelarsi cruciale per il buon esito delle trasmissioni live.

Quanto è interessante?
6