DAZN elimina il mese gratuito: stop dal 6 Ottobre. Stangata per i furbetti

DAZN elimina il mese gratuito: stop dal 6 Ottobre. Stangata per i furbetti
di

Tempo di grandi novità in casa DAZN. A qualche giorno dall'inizio della disponibilità dell'offerta con Sky, la piattaforma di streaming di Perform ha annunciato che dal 6 Ottobre non sarà più possibile godere del primo mese gratuito. Si tratta di una mossa per certi versi obbligata, legata anche agli abusi da parte degli utent.

Non è infatti un segreto che in molti nell'ultimo anno abbiano approfittato del sistema per godere gratuitamente dei contenuti presenti sul servizio e quindi vedere le tre partite di Serie A senza pagare.

Le motivazioni però ancora non sono note, ed al momento gli spagnoli non hanno diffuso alcuna dichiarazione a riguardo. Sul sito web ufficiale però è stata aggiunta la didascalia che "il primo mese gratis è un'offerta promozionale valida sino al 6/10/2019 soggetta alla sottoscrizione di un abbonamento DAZN". Non è quindi da escludere che sia anche cambiato il sistema per accedere al periodo promozionale.

Qualche mese fa una decisione simile è stata presa anche da Netflix, per le stesse motivazioni. Il servizio di streaming più popolare infatti ha confermato i test per "capire meglio come i consumatori valutano Netflix".

La scelta di DAZN potrebbe anche essere legata direttamente a Sky. Con l'arrivo di DAZN1, evidentemente, la società ritiene concluso il periodo di rodaggio.

Quanto è interessante?
5