DAZN, nuova lettera da AGCOM: chiesta valutazione urgente su qualità ed ascolti

DAZN, nuova lettera da AGCOM: chiesta valutazione urgente su qualità ed ascolti
di

La questione DAZN continua ad essere nei pensieri dell'AGCOM. Secondo quanto riferito da Il Sole 24 Ore, infatti, l'Autorità avrebbe inviato una lettera alla alla Lega Serie A per chiedere una valutazione urgente sulla qualità del servizio di streaming che da quest'anno trasmette tutta la Serie A.

Nella missiva, inoltre, AGCOM si sarebbe soffermata anche sulla tutela dei consumatori e l'attendibilità delle misurazioni delle audience. In particolare, quest'ultimo aspetto è stato al centro di un acceso dibattito in quanto le rilevazioni eseguite da Nielsen avrebbero generato risultati distanti e superiori rispetto ad Auditel, che resta in Italia l'unico ente certificato.

Sostanzialmente, l'AGCOM chiede alla Lega Serie A anche di avere un ruolo attivo nella vicenda che, ricordiamolo, ha portato all'apertura di un procedimento ufficiale sulla misurazione dell'audience e sulla definizione dei "parametri di qualità dei servizi di trasmissione in live streaming delle partite" oltre che delle "soglie ed i criteri per la quantificazione e la corresponsione di indennizzi nei confronti degli utenti a fronte dei disagi subiti".

Come osservato dai colleghi di Calcio e Finanza, inoltre, i disagi subiti dagli utenti prevedono un "indennizzo sotto forma di sconto in fattura o rimborso" di un importo pari al 25% dell'abbonamento mensile dell'utente, al netto di eventuali sconti o promozioni. L'indennizzo massimo che può essere riconosciuto è invece pari al 100% dell'abbonamento mensile. Proprio qualche mese fa, DAZN ha rimborsato gli utenti per i problemi riportati durante il turno infrasettimanale.

Nel frattempo, proprio di recente DAZN ha parlato della possibilità di lanciare nuovi abbonamenti nel 2022.

Quanto è interessante?
2