DAZN e problemi con la Serie A: chiesto il rimborso per gli abbonati

DAZN e problemi con la Serie A: chiesto il rimborso per gli abbonati
di

Come abbiamo avuto modo di raccontare su queste pagine, anche durante la quarta giornata della Serie A su DAZN si sono verificati disservizi, in particolare la mancata sincronizzazione dell'audio. L'associazione dei consumatori Codici ha richiesto rimborsi per gli abbonati.

Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, in un comunicato diffuso sul sito dell'associazione osserva che "abbiamo ricevuto segnalazioni e lamentele soprattutto per la partita Juventus-Milan di domenica sera, ma ci sono stati disservizi anche per le altre gare".

Nella fattispecie, gli utenti hanno lamentato audio in ritardo rispetto al video, immagini non sempre chiare e definite, improvvisi blackout, buffering e messaggi d'errore.

Giacomelli evidenzia che "non è possibile andare così. Le proteste sono ormai una costante, è dall’inizio del campionato che gli abbonati devono fare i conti con i disservizi. Abbiamo inviato diverse diffide a Dazn, che in tutta risposta minimizza i problemi e, di fatto, ignora la realtà, che ormai è sotto gli occhi di tutti. Ci sono dei problemi evidenti, che richiedono un intervento urgente".

Per tale motivo, l'associazione chiede rimborsi per gli abbonati che hanno pagato il costo mensile di DAZN da 29,99 Euro (o 19,99 Euro se hanno aderito alla promozione di lancio). "Non è possibile continuare ad archiviare tutto come un semplice incidente di percorso, si sono giocate quattro giornate e tutte sono state segnate da disservizi, a breve ci sarà la quinta, visto che il calendario prevede il turno infrasettimanale, ed è chiaro che bisogna fare qualcosa per garantire agli utenti un servizio all’altezza, anche dei costi sostenuti” si conclude il duro comunicato.

Quanto è interessante?
3