DDL Concorrenza, l'Italia riconosce ufficialmente i Content Creator

DDL Concorrenza, l'Italia riconosce ufficialmente i Content Creator
di

Di recente, il caso dei sequestri nelle sale eSport e LAN ha acceso le polemiche sulla regolamentazione di figure e servizi legati al mondo del gaming e, più in generale, delle nuove tecnologie.

Se da una parte due anni di pandemia hanno dato una fortissima spinta alla digitalizzazione del Paese, con miglioramenti all'infrastruttura e una maggiore capillarizzazione dei servizi online per il cittadino grazie all'app IO, allo SPiD e alla Carta d'Identità Digitale, ciò che riguarda il web e le nuove professioni era ancora in una zona grigia.

Era, appunto, dato che finalmente con quello che conoscevamo come "emendamento Content Creator" per il DDL Concorrenza, potrebbe essere partita finalmente la macchina della regolamentazione per chi sul web sta costruendo la propria vita e la propria carriera.

Al Senato la legge annuale per il mercato e la concorrenza 2021 è passata ufficialmente e, pertanto, dal 2 agosto 2022 si può parlare di creatori di contenuti digitali come di una vera e propria professione riconosciuta dallo Stato Italiano.

Di seguito l'emendamento:

"ART. 28. Al comma 1, dopo la lettera l), aggiungere le seguenti:

l-bis) individuazione di specifiche categorie di controlli per i creatori di contenuti digitali, tenendo conto dell’attività economica svolta;

l-ter) previsione di meccanismi di risoluzione alternativa delle controversie tra creatori di contenuti digitali e relative piattaforme".

Insomma, l'alba di una nuova era per il web in Italia? Presto per dirlo, ma sicuramente un riconoscimento fondamentale per le migliaia di professionisti dell'intrattenimento e della divulgazione che ogni giorno popolano piattaforme come YouTube, Twitch e i principali social network.

Un esempio? Il popolare e sempre più apprezzato Avvocato dell'Atomo Luca Romano, con cui abbiamo scambiato quattro chiacchiere su Nucleare e Fake News, ma anche personaggi del calibro di Barbascura X, Rick DuFer o il mitico duo PlayerInside, per tornare nel nostro ambito preferito.

FONTE: senato
Quanto è interessante?
4