DeepMind di Google è diventata imbattibile a scacchi...in poche ore

di
DeepMind, l'intelligenza artificiale di Google specializzata nei giochi da tavolo, diventa sempre più evoluta. E dopo aver battuto il campione mondiale di Go, il famoso gioco estremamente popolare in Asia, ora starebbe puntando agli scacchi.

In un nuovo documento pubblicato in rete, gli sviluppatori affermano di aver insegnato a DeepMind altri giochi da tavolo, tra cui gli scacchi. L'aspetto estremamente interessante (e per certi versi anche inquietante) è rappresentato dal fatto che, dopo solo otto ore di gioco, è riuscita a battere senza possibilità di replica la precedente IA che aveva sconfitto il campione del mondo di Go.

Dopo altre quattro ore di formazione, ha anche sconfitto il programma utilizzato dal campione del mondo di scacchi per allenarsi, e per non farsi mancare niente si è allenata per altre due ore riuscendo a diventare uno dei migliori giocatori di Elmo, una versione giapponese degli scacchi che viene giocata su una tavola più grande.

Chiaramente il nuovo programma d'IA, AlphaZero, non è stato sviluppato solo per giocare, ma gli ingegneri utilizzano i giochi da tavolo per capire le reali abilità nel campo della strategia e tattiche, in cui ha fatto registrare progressi inaspettati.

AlphaGo Zero era stato svelato lo scorso mese di ottobre, ed è "una versione più generica dello stesso software", AlphaGo, che può essere utilizzata per una gamma più ampia di mansioni.

La cosa degna di nota è che in meno di 24 ore, l'IA è stata in grado di insegnare a se stessa come giocare a tre giochi da tavolo estremamente complessi, a livelli descritti come "sovrumani".