Da dove deriva l'espressione inglese "Peeping Tom"?

Da dove deriva l'espressione inglese 'Peeping Tom'?
di

La famosa espressione inglese "Peeping Tom", che significa guardone, ha origine dalla leggenda di un giovane che restò cieco per aver sbirciato la nudità di Lady Godiva; una nobildonna anglosassone, moglie del conte Leofrico di Coventry, in Inghilterra.

Secondo la leggenda, Lady Godiva cavalcò nuda per le vie di Coventry per ottenere la soppressione di un ulteriore tributo imposto da suo marito ai propri sudditi. Stanco delle sue suppliche, il re disse alla bellissima donna che avrebbe dato ascolto alla sua richiesta solo se avesse cavalcato nuda nelle vie della città.

Lady Godiva lo prese alla lettera e, dopo aver raccomandato a tutte le persone di mantenere chiuse porte e finestre, cavalcò a Coventry, coperta soltanto dai capelli. Soltanto un uomo della città, un sarto successivamente conosciuto come Peeping Tom, disobbedì all'ordine dato. Nella storia, il sarto fece un foro in una persiana per poter vedere il passaggio di Godiva e rimase cieco.

Alla fine della storia, però, il conte Leofrico di Coventry mantenne la sua parola e abolì le tasse. Ci sono tantissime storie riguardo la leggenda e, ovviamente, alcune con un significato molto diverso. Secondo una teoria, la "nudità" della donna dai lunghi capelli potrebbe riferirsi al fatto che cavalcò per le strade senza i suoi gioielli, segno distintivo della sua appartenenza alla nobiltà.

Insomma, una cosa è certa: se vi trovate in Inghilterra e vi chiamano con questo nome c'è qualcosa che non va.

Quanto è interessante?
1