Il deserto del Sahara, migliaia di anni fa, era un paradiso pieno di vita

Il deserto del Sahara, migliaia di anni fa, era un paradiso pieno di vita
di

Se vi dicessero che uno dei deserti più aridi del mondo, il famosissimo deserto del Sahara, un tempo costituiva un piccolo paradiso verde con acqua, piante e vita, voi ci credereste? Bene, perché gran parte del deserto, migliaia di anni fa, era davvero verde e traboccante di vita.

A testimoniare quanto detto sono delle incisioni preistoriche di giraffe e coccodrilli, così come una pittura rupestre dell'età della pietra nel deserto che mostra persino esseri umani che nuotano. C'è, purtroppo, un piccolo problema: queste iscrizioni forniscono solo un quadro approssimativo delle condizioni di vita dell'epoca.

Un team di ricerca internazionale ha così esaminato carote di sedimenti estratti dal Mar Mediterraneo al largo delle coste della Libia, scoprendo che gli strati del fondo marino raccontano la storia dei principali cambiamenti ambientali in Nord Africa negli ultimi 160.000 anni. Queste scoperte sono state raccontate sulle rivista Nature Geoscience.

Era già noto che diversi fiumi scorrevano attraverso la regione, che oggi è una delle aree più aride della Terra. La ricostruzione degli esperti offre un quadro completo di quando (e perché) ci sono state piogge sufficienti nel Sahara centrale per riattivare questi fiumi. "Abbiamo scoperto che sono i lievi cambiamenti nell'orbita terrestre e la crescita e il declino delle calotte polari a determinare l'alternanza di fasi umide e lunghi periodi di aridità quasi completa", spiega Cécile Blanchet del German Research Center for Geosciences.

Insomma, un tempo il deserto del Sahara era un luogo pieno di vita. Poi, a causa dei cambiamenti dell'orbita terrestre e nei ghiacci delle calotte polari, è diventato il luogo arido che conosciamo anche oggi. Certo, magari tra qualche migliaio di anni tornerà come un tempo... o forse no.

Quanto è interessante?
4