Che differenza c'è tra un modem ed un router? A cosa servono i due dispositivi

Che differenza c'è tra un modem ed un router? A cosa servono i due dispositivi
di

L’era di Internet e in particolare della connessione wireless ha visto la diffusione di due dispositivi elettronici dall’uso estremamente comune ma che possono confondere gli utenti meno esperti in ambito tech: modem e router. Per risolvere ogni dubbio, dunque, in questa occasione spiegheremo le differenze tra i due prodotti.

Quando si parla di modem ci si riferisce all’apparecchio che permette di connettere il computer alla rete Internet convertendo il segnale che arriva tramite linea telefonica, o tramite segnale radio wireless nel caso di connessioni senza filo, in un segnale digitale che il computer può elaborare. Del resto, modem è proprio l’abbreviazione di “modulatore demodulatore”, in quanto trasforma i segnali analogici in dati digitali che il dispositivo finale può capire e viceversa. In altre parole, il modem costituisce la “porta d’ingresso” della rete Internet nelle nostre case.

D’altro canto, il router è un altro apparecchio che ha la funzione di “instradare” (dal verbo inglese to route, ovvero indirizzare verso un percorso specifico) la connessione verso terminali diversi. Solitamente, se acquistato separatamente dal modem va piazzato nella posizione ideale tra il modem e i dispositivi che devono accedere alla rete, così da filtrare e distribuire il traffico dei dati.

Di conseguenza, quando siamo alla ricerca del famoso apparecchio con le antenne per far sì che in tutta la nostra abitazione ci sia copertura Wi-Fi – a proposito, in precedenza abbiamo spiegato i vantaggi del Wi-Fi 6 – in realtà dobbiamo cercare un modem. Senza di esso, come abbiamo visto, non possiamo connetterci a Internet; fortunatamente molti operatori telefonici forniscono un modem in comodato d’uso alla firma di un contratto.

Al giorno d’oggi, però, è anche vero che su Amazon e altri siti di e-commerce ormai si trovano principalmente apparecchi definiti “modem router” che combinano l’accesso a Internet e la diffusione tra più dispositivi in un unico prodotto. Anzi, giusto pochi giorni fa abbiamo proprio parlato dei costi di un router per fibra ottica, proponendo alcuni modem router dai prezzi vantaggiosi sul sito del colosso di Seattle.

A proposito di fibra ottica, se siete in attesa del suo approdo nel vostro paese potete controllare lo stato dei lavori sulla FTTH in tempo reale.

Quanto è interessante?
3