Digitale Terrestre, da domani 1 Aprile 2022 addio a diversi canali: ecco quali

Digitale Terrestre, da domani 1 Aprile 2022 addio a diversi canali: ecco quali
di

Dopo un Marzo 2022, in cui è scattata la codifica MPEG4 su digitale terrestre, Aprile 2022 si apre subito con un’interessante novità. Da domani, infatti, non saranno più accessibili diversi canali.

Come abbiamo avuto modo di spiegare su queste pagine, dal 1 Aprile 2022 Sky saluta il digitale terrestre e da domani non sarà più possibile accedere ai canali ancora attualmente disponibili. La piattaforma quindi da domani sarà più povera: le ragioni secondo quanto emerso sono da ricercare nel fatto che Sky ha deciso di non abbracciare le tecnologie DVB-T2 e HEVC Main 10.

Si tratta senza dubbio di una stangata pesante per gli utenti che erano soliti accedere alla programmazione Sky su digitale terrestre, ma non mancheranno comunque le alternative per coloro che non sono dotati di parabola. E’ chiaro che la soluzione più immediata è rappresentata da Sky Q via internet, che da ieri si è aggiornato ed ora supporta anche il 4K HDR sulle piattaforme ed app di terze parti come Netflix, Amazon Prime Video e Disney+.

Come riportato dai colleghi di Calcio E Finanza, i clienti che sono provvisti di un’offerta Sky su digitale terrestre potranno godere di uno sconto di 5 Euro aderendo ad una nuova offerta ad hoc creata dalla pay tv.

Quanto è interessante?
3