Digitale terrestre DVB-T2, il 1 Maggio l'ultimo step: coinvolti 18 milioni di italiani

Digitale terrestre DVB-T2, il 1 Maggio l'ultimo step: coinvolti 18 milioni di italiani
di

La fase di refarming per il digitale terrestre, nell’ambito del processo di switch off al DVB-T2, vedrà la sua conclusione domenica 1 Maggio 2022, con l’ultima area del paese (stabilita dalla roadmap del MISE) in cui partirà il processo di liberazione delle frequenze.

Nello specifico, dal 1 Maggio 2022 al 30 Giugno 2022 sarà la volta dell’Area 1b che comprende Liguria, Toscana, Umbria, Lazio e Campania. Complessivamente, sono interessati 18 milioni di abitanti e quest’area è la più popolosa tra quelle stabilite dal MISE.

Chiaramente, come avvenuto anche in altre circostanze, anche qui il cambio di frequenze sarà scaglionato e non partirà per tutti i comuni il primo giorno. Sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico, comunque, è disponibile una pagina ad hoc con il relativo tool che consente di verificare la data di switch off del proprio comune cercandolo tramite l’apposito campo.

Durante questo processo, potrebbe essere necessario effettuare la ricerca dei canali manuale. Tuttavia, come avvenuto anche in altre circostanze, consigliamo di attivare la ricerca automatica in background, in modo tale da avere sempre a disposizione una lista aggiornata e pronta per l’uso.

Se avete problemi o lamentate interferenze, vi rimandiamo al nostro speciale che spiega come eliminare le interferenze dei canali TV su digitale terrestre.

Quanto è interessante?
3