di

Il Ministero dello Sviluppo Economica, in concomitanza con il lancio della campagna promozionale “Nuova TV Digitale”, caratterizzato dallo spot che trovate in apertura, ha anche annunciato di aver lanciato un portale dedicato proprio allo switch off al DVB-T2, che ormai è prossimo.

Collegandosi al sito web La Nuova TV Digitale, infatti, sarà possibile ottenere tutte le informazioni su ciò che bisogna fare per restare al passo con lo switch off ed evitare di farsi trovare impreparati.

Switch-Off DVB-T2: il calendario

E’ anche presente una sezione dedicata alla road map al DVB-T2, che riassumiamo anche in questo articolo per completezza:

  • Il 1 Settembre 2021 verrà abbandonato lo standard MPEG-2, e gli utenti dovranno sostituire i ricevitori non compatibili;
  • Dal 21 Giugno 2022 al 30 Giugno 2022 verrà abbandonato lo standard DVB-T per passare al DVB-T2

Come abbiamo avuto modo di raccontare su queste pagine, però, il paese sarà diviso in quattro aree (A, B, C, D), che coincideranno con delle risintonizzazioni progressive per la sostituzione dei canali 50-52 UHF. Nella sezione road map del sito web è presente la cartina integrale con relativa legenda.

Switch Off DVB-T2: come verificare se il TV è compatibile

Nel sito web del Ministero dello Sviluppo Economico è presente anche una pagina che consente di verificare la compatibilità del proprio TV con il DVB-T2.

Switch Off DVB-T2 e bonus TV

Ricordiamo che è ancora disponibile il bonus TV del Governo Italiano, che permette di ottenere un incentivo da 50 Euro per la sostituzione del TV o decoder.

Quanto è interessante?
5