Ti dimentichi di ricaricare il telefono? Vodafone ora ti fa pagare 0,99€ di penale

Ti dimentichi di ricaricare il telefono? Vodafone ora ti fa pagare 0,99€ di penale
di

Vodafone contro i ritardatari: o ricarichi il credito per tempo o, allo scadere del mese, si hanno 48 ore per continuare ad usare i servizi, ma poi tocca pagare una nuova penale di 0,99€. Le nuove regole sono scattate oggi.

"Dal 15/4 in caso di esaurimento del credito —si legge in un comunicato di Vodafone— il servizio non verrà più bloccato, e ne verrà assicurata la continuità. I clienti potranno quindi parlare e navigare senza limiti sul territorio nazionale e nei Paesi dell’Unione Europea per 48 ore, nel rispetto delle condizioni di uso corretto e lecito, al costo di 0,99 euro. Per i clienti che hanno attivo l’addebito dell’offerta su carta di credito o conto corrente non è invece previsto alcun costo."

Quindi da una parte il vantaggio di non rimanere con l'acqua alla gola, ma di poter continuare a telefonare e usare il traffico internet per 48 ore anche in caso non si sia riusciti a ricaricare il traffico al momento del rinnovo, dall'altra però tutto questo si paga a caro prezzo con una penale di 0,99€.

Ovviamente come sempre accade quando vengono introdotte novità importanti come questa, se siete clienti di Vodafone avete il diritto di recedere dal contratto.

"Il diritto di recesso —continua infatti il comunicato— può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata"-

Quanto è interessante?
3