La direzione della corrente nell'effetto di trascinamento potrebbe dipendere dall'ambiente

La direzione della corrente nell'effetto di trascinamento potrebbe dipendere dall'ambiente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un team di ricercatori del National Institute for Standards and Technology degli Stati Uniti ha scoperto che la direzione del flusso di corrente degli elettroni prodotta dall'effetto di trascinamento dipende dall'ambiente in cui si trova un metallo.

Le ricerche passate hanno dimostrato che, quando i fotoni colpiscono un metallo con un certo angolo, il loro momento viene conservato in quanto viene dato agli elettroni liberi. Ciò comporta una spinta in avanti degli elettroni, che a sua volta crea una corrente elettrica. Questo è noto come effetto di trascinamento ed è stato utilizzato in molte applicazioni moderne. La nuova ricerca ha dimostrato tuttavia che gli elettroni in tale situazione non sempre fluiscono come previsto. Per scoprire perché, i ricercatori hanno condotto alcuni esperimenti molto semplici.

Il primo esperimento consisteva nell'impostare un film d'oro all'interno di una camera a vuoto con un elettrodo attaccato ad una estremità. I ricercatori hanno sparato luce polarizzata sul film in un angolo e hanno misurato la tensione dall'elettrodo. Hanno notato che la corrente ha iniziato a fluire nel metallo proprio come suggerivano le teorie sull'effetto di trascinamento dei fotoni. Tuttavia, c'era un problema: la corrente scorreva nella direzione sbagliata.

Invece di spingere gli elettroni in avanti, la luce li spingeva all'indietro. Leggermente confusi dai loro risultati, i ricercatori hanno installato lo stesso apparato in un ambiente non vuoto e hanno ripetuto l'esperimento. Questa volta, la tensione è fluita normalmente, in avanti, come le ricerche precedenti avevano dimostrato che avrebbe dovuto fare.

I ricercatori suggeriscono che i loro risultati mostrano che la direzione del flusso di elettroni dall'effetto di trascinamento è totalmente dipendente dall'ambiente attorno al metallo.

Riconoscono di non sapere il motivo per cui gli elettroni hanno fluito all'indietro, ma azzardano un'ipotesi: la direzione del flusso potrebbe essere influenzata dagli elettroni del nucleo legati agli ioni metallici. Da quel che sembra, ci sono ancora lacune nella comprensione dell'interazione tra luce e metalli.

FONTE: Phys.org
Quanto è interessante?
1