Diritti TV Champions League, Mediaset smentisce i rumor: "Partecipiamo all'asta da soli"

Diritti TV Champions League, Mediaset smentisce i rumor: 'Partecipiamo all'asta da soli'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un portavoce di Mediaset ha voluto smentire le indiscrezioni sulla diritti TV della Champions League emerse nella giornata di ieri, che volevano il Biscione pronto a fare squadra con Sky per aggiudicarsi i pacchetti relativi alla trasmissione della Coppa dei Campioni nel prossimo triennio.

In una nota, Mediaset ha affermato che “contrariamente a quanto si legge, non c’è alcun asse privilegiato tra Mediaset e altri operatori per l’acquisizione dei diritti di Champions.Mediaset ha manifestato interesse per la consueta visione free, la stessa che ha offerto ai suoi telespettatori nelle ultime due stagioni. E al momento non ha ancora ricevuto notizie da Uefa. Ovviamente Mediaset non ha idea delle mosse effettuate nel corso dell’asta da operatori attivi su piattaforme online o pay tv. Quindi nessuna offerta congiunta, nessun accordo, nessuna intesa di Mediaset con altre emittentì.

Sostanzialmente, quindi, il colosso di Cologno Monzese ha si confermato l’interesse nei confronti del pacchetto free, ma ha al contempo osservato che non ha dato vita ad alcuna alleanza con la pay tv di Comcast per portare a casa l’asta. Dall’UEFA, inoltre, non sono nemmeno arrivate comunicazioni a riguardo ma l’assegnazione sarebbe anche vicina.

Parallelamente, non è emersa alcuna conferma sull’assegnazione ad Amazon del pacchetto streaming, di cui si è parlato in passato.

Quanto è interessante?
2