Diritti TV Serie A 2021-24: DAZN valuta anche la trasmissione su digitale terrestre

Diritti TV Serie A 2021-24: DAZN valuta anche la trasmissione su digitale terrestre
di

Mentre i club dissidenti hanno chiesto una perizia sulla qualità di DAZN, a poche ore dall'assemblea di Lega decisiva per l'assegnazione dei diritti televisivi della Serie A 2021-24, la piattaforma di streaming sta valutando tutte le opzioni per fare in modo che gli utenti possano seguire il campionato, in caso di via libera.

Secondo quanto riportato da alcuni siti, infatti, DAZN avrebbe un'opzione di backup nel caso in cui il piano di TIM del traffico simultaneo non dovesse concretizzarsi nell'immediato o per lo meno nei tempi ristretti sperati.

DAZN, pur riconoscendo che il suo core business è lo streaming, è evidentemente conscia degli evidenti limiti delle infrastrutture di rete italiane, e per questo sarebbe vicina a chiudere un accordo per l'acquisizione delle frequenze di Persidera, che verrebbero poi utilizzate per la trasmissione via digitale terrestre delle partite di Serie A.

Sostanzialmente quindi si andrebbe a configurare la stessa situazione di tre anni fa, con DAZN che fu costretta a stringere un accordo con Sky per la trasmissione via satellite dei propri match sul canale DAZN1.

Un'altra questione su cui ancora non si è dibattuto ma che è quanto mai al centro delle discussioni tra gli spettatori è legato al costo dell'abbonamento che potrebbe proporre DAZN.

Quanto è interessante?
1