Diritti TV Serie A, Mediapro ha versato l'anticipo. Pacchetti prima di Pasqua?

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Buone nuove dal fronte Mediapro sui diritti tv della Serie A per il triennio 2018-2021. La compagnia iberica, come previsto, nella giornata di ieri ha versato l'anticipo da 64 milioni di Euro alla Lega, pari al 5 per cento del totale da pagare per l'acquisizione dell'intero pacchetto.

La società spagnola ha effettuato il tutto con un giorno di anticipo, ed ora sembra avere tutte le intenzioni di premere sull'acceleratore per fare chiarezza sulla questione pacchetti. E' però doveroso sottolineare che la società ora ha due settimane di tempo per presentare le garanzie relative alla fideiussione da un miliardo di Euro.

E' proprio qui che si apre un altro fronte, perchè Mediapro starebbe già lavorando sui pacchetti da presentare ai vari operatori prima di Pasqua, secondo Adnkronos. Per la precisione, la presentazione dovrebbe avvenire venerdì santo, il giorno prima l'ultimo turno della Serie A precedente alla pausa pasquale.

Gli incontri della scorsa settimana, comunque, hanno disteso il clima tra le parti ed ora sia da Lega A che da Infront, l'advisor, trapela cauto ottimismo ed un clima di collaborazione affinchè si trovi la quadra del cerchio il prima possibile.

Nella giornata di oggi a Roma potrebbero tenersi altri incontri, dal momento che arriverà il top del calcio mondiale in vista dei dieci anni dell'ECA. Sarà presente il presidente della Juventus e della stessa associazione dei club europei, Andrea Agnelli, il numero uno della Fifa Gianni Infantino ed il collega della UEFA, Aleksander Ceferin. E' previsto anche un discorso del commissario della FIGC e presidente del CONI, Giovanni Malagò, che potrebbe anche discutere della questione diritti per il nostro campionato.

Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it