Diritti TV Serie A, Sky in pole position per l'ultimo pacchetto: trasmetterà tre partite?

di

Dopo l'assegnazione dei diritti TV della Serie A a DAZN, si è aperta la caccia all'ultimo pacchetto ancora non assegnato, che permette di trasmettere tre partite in co-esclusiva a settimana. Secondo quanto raccolto da Milano Finanza, in pole position ci sarebbe Sky.

A spingere sull'assegnazione del bundle 2 a Sky sarebbero molti presidenti, soprattutto dopo il blackout totale di DAZN dello scorso fine settimana, che ha messo sul piede di guerra molti presidenti che durante le scorse settimane si erano opposti all'ipotesi DAZN e che hanno chiesto alla piattaforma di streaming rassicurazioni in vista dei prossimi tre anni.

Milano Finanza riferisce che i numeri uno di vari club vorrebbero mantenere il rapporto con l'emittente satellitare che ha accompagnato l'ultimo decennio della Serie A, ma ci sta anche il fronte economico da tenere in considerazione.

La speranza è che Sky superi l'offerta da 87,5 milioni di Euro e si avvicini a quota 110-120 milioni di Euro. In questo modo, la pay tv trasmetterebbe tre partite in co-esclusiva insieme a DAZN per completare il pacchetto calcistico composto già Champions League, Europa League e Conference League nelle stagioni 2021-24.

Sky ha preannunciato l'arrivo di un nuovo pacchetto Calcio, ma non è chiaro che tipo di contenuti andrà a proporre.

Quanto è interessante?
2