Su quali dispositivi posso vedere Netflix con pubblicità? Occhio alle limitazioni

Su quali dispositivi posso vedere Netflix con pubblicità? Occhio alle limitazioni
di

Nella giornata di ieri ha debuttato in Italia il nuovo piano base di Netflix, che a 5,49 Euro al mese propone un’ampia gamma di contenuti a patto di fruire di 4 minuti di pubblicità all’ora. Tuttavia, questa nuova opzione non è supportata su tutti i dispositivi e dongle.

Se per la maggior parte dei dispositivi non ci sono problemi di alcun tipo, non si può dire lo stesso per Apple TV e le prime versioni di Google Chromecast.

In un documento di supporto pubblicato sul sito di Netflix, la compagnia americana evidenzia che il piano base con pubblicità non è supportato da Apple TV, e gli utenti che hanno il set-top-box della Mela sono costretti a passare alle opzioni base, standard o premium.

Discorso diverso per Chromecast, per cui Netflix evidenzia che “il piano base con pubblicità è supportato solo su Chromecast con Google TV”, e per trasmettere Netflix ad un Chromecast o Chromecast Ultra è necessario scegliere uno degli altri abbonamenti.

Qualche limitazione è presente anche per gli smartphone o tablet Android: in questo caso è richiesta almeno la versione 7 o successiva del sistema operativo, ma si tratta di un paletto che interesserà davvero pochi utenti visto che la release in questione è poco diffusa.

Per iPhone, iPad ed iPod Touch è invece richiesto iOS 15 o versioni successive.

Interessante anche la nota relativa all’app Windows: “il piano Base con pubblicità non è supportato sull’app Netflix per Windows” si legge nella pagina.

Quanto è interessante?
3