Divide et impera: cosa significa il celebre motto latino?

Divide et impera: cosa significa il celebre motto latino?
di

Divide et impera è un famoso motto latino che letteralmente significa "dividi e comanda", la cui origine viene attribuita a Filippo il Macedone. Si tratta di un particolare espediente politico che permetteva alle autorità di mantenere il potere, frammentando di fatto i territori conquistati, e impedendo dunque la nascita di rivalità e discordie.

In tal senso, i più abili strateghi furono i romani, che nel corso delle loro molteplici conquiste, riuscirono a controllare moltissimi popoli diversi, evitando che questi si coalizzassero contro l'Urbe. Una delle migliori esemplificazioni di questa strategia fu l'invasione della Macedonia e la successiva sconfitta del re Perseo nella battaglia di Pidna (168 a.C.). Dopo questi avvenimenti, la Macedonia fu divisa in quattro repubbliche chiaramente dipendenti da Roma, a cui però furono rimossi tutti i poteri e anche qualsiasi possibilità di contatto con altri stati ellenici. Per eliminare qualsiasi forma di dissenso, i cittadini ritenuti anti-romani, furono denunciati e deportati.

In età moderna, il divide et impera è stato applicato dall'impero coloniale britannico, che in India alimentava le diatribe tra tribù con lo scopo di eliminare qualsiasi tentativo di coalizione che avrebbe potuto alimentare mire indipendentiste. Alimentando quotidianamente le lotte intestine, il controllo britannico di quelle zone si è mantenuto ben saldo per molti decenni. Altro caso tristemente noto è poi quello del Belgio che per favorire i suoi interessi coloniali in Ruanda, ha fomentato l'odio tra Hutu e Tutsi, causando un sanguinasissimo genocidio.

A proposito di curiosità storiche, sapevate che fine hanno fatto le 3 caravelle di Colombo?

Quanto è interessante?
3