DJI presenta Osmo Mobile 3, un gimbal sempre più connesso

INFORMAZIONI SCHEDA
di

La famiglia degli stabilizzatori meccanici di DJI per riprese da smartphone arriva alla sua terza generazione. DJI Osmo Mobile 3 riprende alcune caratteristiche dei modelli precedenti abbinandoli a un nuovo design e alla DJI Mimo App.

La soluzione arriva in doppia veste a un prezzo di 109 euro per la versione standard e di 129 euro per la variante Combo con borsa e treppiedi. Rispetto ai modelli precedenti, DJI OSMO Mobile 3 dispone di due fermi che consentono al sistema di stabilizzazione di essere ripiegato sull'impugnatura.

Anche questo restyling propone le due manopole sugli assi che permettono la calibrazione del gimbal. Le dimensioni da aperto sono di 286 x 126 x 98 mm, mentre quelle da chiuso sono di 157 x 130 x 46 mm. Le dimensioni massime degli smartphone supportati sono 88 mm (larghezza) x 162 mm (altezza) x 9,5 mm (spessore).

Una delle maggiori novità è il passaggio dall'app DJI Go alla DJI Mimo, la stessa applicazione utilizzata dalle action cam DJI Osmo Pocket e DJI Osmo Action. Non mancano quindi la funzione Active Track 3.0 e la possibilità di regolare la reattività sugli assi. Inoltre, è disponibile anche un editor che permette di sfruttare una serie di template preimpostati come base di partenza per realizzare video di montaggio, musica e transizioni. Non solo, è possibile realizzare già in fase di ripresa variazioni di inquadratura e zoom grazie al cursore e al joystick presenti sull'impugnatura.

Quanto è interessante?
2
DJI presenta Osmo Mobile 3, un gimbal sempre più connesso