Dolce & Gabbana manda in pensione le modelle: droni per mostrare le nuove borse

di

Chi l'avrebbe mai detto che la tecnologia avrebbe mandato in pensione anche le modelle? Probabilmente nessuno l'avrebbe immaginato, fino a qualche giorno fa. Dalla Milano Fashion Week, per mano di Dolce & Gabbana, però, arriva un'innovazione che potrebbe cambiare radicalmente il modo attraverso cui si concepisce il mondo della moda.

I famosi stilisti italiani, infatti, in occasione di un evento organizzato nel capoluogo lombardo nel corso della Fashion Week, si sono serviti di alcuni droni per far "sfilare" sulla passerella la nuova collezione di borse, al posto delle classiche modelle.

Fashionista riferisce che ai membri del pubblico è stato chiesto di spegnere il WiFi sugli smartphone, e disabilitare qualsiasi hotspot, per evitare che i droni potessero perdere potenza o la connessione con il punto di accesso.

L'evento è iniziato con 45 minuti di ritardo e se inizialmente le ragioni non erano note, dopo averlo visto tutti si sono resi conto del motivo: probabilmente i tecnici hanno riscontrato qualche tipo di problema in fase di preparazione.

I droni utilizzati sono stati circa sette, ed hanno volato lungo la passerella. Ognuno di questi portava una borsa in pelle e tempestata in gioielli, dell'ultima collezione Autunno/Inverno 2018/2019.

Per le altre collezioni, invece, D&G si è ancora affidata ai modelli e modelle umani, che hanno mostrato gli altri capi d'abbigliamento.

Quanto è interessante?
10