Donald Trump applaude Apple e l'amministratore delegato Tim Cook

di

Nella giornata di ieri abbiamo riportato su queste pagine l'annuncio di Apple, che ha rivelato le proprie intenzioni di investire 350 miliardi di Dollari nell'economia americana nei prossimi cinque anni, anche grazie alla nuova normativa fiscale approvata dall'amministrazione Trump.

Proprio Trump, che in passato non ha certo avuto un rapporto roseo con la compagnia di Tim Cook, con cui si è più volte scontrato a causa di alcune posizioni del politico, nel corso di un incontro tenuto a Pittsburgh con i propri elettori ha definito Cook "un uomo eccezionale", riferendosi alla recente decisione presa dalla società da lui diretta.

Il Presidente degli Stati Uniti ha affermato che i 350 miliardi di Dollari sono "moltissimi" ed ha anche svelato un simpatico retroscena: "quando ho ascoltato la notizia credevo fosse un investimento in termini di milioni di Dollari, non miliardi. Non immaginavo che una singola azienda potesse effettuare un investimento così grande nella nostra nazione".

Lodato, da Trump, anche l'annuncio del nuovo campus di Apple, che favorirà la creazione di 20.000 nuovi posto di lavoro, sebbene a riguardo ancora non siano disponibili molte informazioni: restano da capire location ed altro.

Poco prima, l'inquilino della Casa Bianca, attraverso il proprio account ufficiale Twitter aveva affermato che è fantastico vedere aziende come Apple sfruttare a pieno le riduzioni fiscali per favorire gli investimenti americani, ed ha definito il tutto "un'enorme vittoria per i lavoratori americani e gli USA".

Quanto è interessante?
5