Donald Trump, arriva il decreto anti-social: "pronto a chiudere il mio profilo su Twitter"

Donald Trump, arriva il decreto anti-social: 'pronto a chiudere il mio profilo su Twitter'
di

E' arrivato in serata l'ordine esecutivo preannunciato ieri da Donald Trump a seguito del fact checking effettuato da Twitter ad uno dei suoi messaggi. Il Presidente degli USA infatti ha sancito l'inizio di una vera e propria guerra contro i social network, per cui cade l'immunità penale di cui godevano in precedenza.

Il decreto prevede che Twitter e Facebook possano essere perseguiti penalmente nel caso in cui assumano il ruolo di arbitri delle fake news, con la cancellazione di post o la chiusura di account. Proprio a riguardo, Donald Trump si è detto pronto a chiudere il proprio account presente sul social network di microblogging, che da sempre utilizza come metodo principale per attaccare gli avversari politici, ma anche per rivolgersi alla nazione ed in generale esprimere le sue opinioni sugli argomenti di stretta attualità.

Secondo il tycoon, con questo ordine esecutivo il Governo ha ripristinato la "libertà di parola contro i social, che sono uno dei più grandi pericoli" in quanto secondo lui sono in grado di reprimerla.

I giornalisti hanno però osservato che, come avvenuto anche in altre circostanze, l'ordine potrebbe essere bloccato da un tribunale in quanto va ad intaccare direttamente normative singole. Trump si è detto tranquillo a riguardo. Emblematico è anche il titolo del provvedimento: "ordine esecutivo sulla prevenzione della censura online".

Qualche ora prima, Donald Trump aveva minacciato di chiudere completamente i social network.

Quanto è interessante?
5