Donald Trump Jr. ha chiesto ad Elon Musk di creare un social network alternativo

Donald Trump Jr. ha chiesto ad Elon Musk di creare un social network alternativo
di

Dopo la chiusura di Parler e la raffica di ban dai principali social network, Donald Trump è rimasto senza piattaforme social dove comunicare con i propri elettori. Un'idea però l'ha lanciata il figlio, Donald Trump Jr., che si è rivolto al secondo uomo più ricco del mondo, Elon Musk.

In un video pubblicato sul proprio account ufficiale Instagram, il figlio del Presidente degli Stati Uniti ha affermato che "se Elon Musk riesce ad inviare privatamente le persone nello spazio, sono sicuro che possa progettare un social network che non sia di parte", riferendosi ai recenti ban ricevuti dal padre da parte di Twitter e Facebook.

Trump Jr. ha anche aggiunto che Musk potrebbe superare Twitter e creare un social network che si occupa dell'incitamento all'odio con dei "veri moderatori neutrali e persone che verificano i fatti".

Lo stesso Musk qualche ora fa aveva criticato le società della Silicon Valley per aver stoppato Donald Trump. In particolare, il CEO sudafricano aveva ironizzato sul fatto che "l'alta tecnologia della West Coast sia diventata arbitro de facto della libertà di parola".

Nella notte italiana, però, anche YouTube ha sospeso il canale di Donald Trump ed ha rimosso un filmato pubblicato di recente dal tycoon in quanto "incitava all'odio". La piattaforma ha anche bloccato i commenti almeno fino al 20 Gennaio.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
5