Donald Trump tuona contro Twitter: "pronto a chiudere i social network"

Donald Trump tuona contro Twitter: 'pronto a chiudere i social network'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il fact checking di Twitter a Donald Trump ha scatenato le ire del Presidente degli Stati Uniti, che già nelle ore successive aveva duramente attaccato il social network di microblogging, accusato di "voler interferire con le elezioni presidenziali".

Il tycoon però ha da poco rincarato la dose e senza mezzi termini ha minacciato di chiudere tutti i social network. "I Repubblicani sentono che le piattaforme social mettono a tacere le voci dei conservatori" ha esordito Trump, il quale ha aggiunto che "faremo dei regolamenti oppure li chiudiamo, perchè non possiamo permettere che questo accada".

Trump è tornato a quanto accaduto nel 2016, ed ha affermato che "non possiamo permettere che ciò accada di nuovo".

Nel frattempo però la notizia ha già fatto il giro del mondo ed anche i suoi avversari politici non hanno perso tempo ad ironizzare sulla decisione di Twitter, che di fatto ha definito "fuorviante" il tweet inviato la scorsa notte in cui discuteva della sicurezza del meccanismo di voto via posta, che secondo il Presidente favorirebbe i brogli elettorali. Proprio il voto postale nelle ultime settimane è stato al centro di un aspro dibattito politico negli USA, a causa del Coronavirus che secondo molti potrebbe rinviare l'Election Day 2020 di novembre.

Quanto è interessante?
3