Donald Trump sulla vendita di TikTok a Microsoft: "a Tesoro USA grossa percentuale"

Donald Trump sulla vendita di TikTok a Microsoft: 'a Tesoro USA grossa percentuale'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Durante un briefing con la stampa tenuto alla Casa Bianca, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è tornato a parlare dell'acquisizione di TikTok da parte di Microsoft, a cui ha dato il beneplacito e fissato un tempo massimo per la chiusura dell'operazione. Trump, parlando con i giornalisti, ha avanzato una nuova richiesta.

Secondo il tycoon, infatti la Cina o Microsoft dovrebbero versare nelle casse del Ministero del Tesoro Americano una "grossa percentuale della vendita" in quanto senza il via libera del suo Governo mai si sarebbe concretizzata la possibilità.

Queste dichiarazioni hanno aperto un nuovo scontro con Pechino che ha risposto seccata alle dichiarazioni: "la Cina non accetterà in alcun modo il furto di TikTok" scrive il China Daily, il quotidiano statale della nazione che viene usato dal Governo per fare propaganda ed attaccare i rivali. La Cina infatti fa sapere che ha "moltissimi modi per rispondere se l'amministrazione statunitense porterà a compimento il suo programmato furto con scasso", e si è anche detta convinta del fatto che molto probabilmente Washington "è ben consapevole che Pechino sarà cauta nella ritorsione". Pechino infatti nell'editoriale fa sapere che questa vicenda "aumenterà sicuramente le preoccupazioni delle aziende cinesi che lavorano negli Stati Uniti. La vicenda TikTok dimostra che non importa quanto siano infondate le accuse: finchè resteranno aziende cinesi, saranno presentate dall'amministrazione americana come una minaccia".

Secondo le indiscrezioni trapelate, Donald Trump ha fissato un tempo massimo di 45 giorni per la chiusura dell'operazione.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
3