Donald Trump vuole bannare TikTok subito: Microsoft potrebbe acquistarla?

Donald Trump vuole bannare TikTok subito: Microsoft potrebbe acquistarla?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono ore movimentate per quanto riguarda il mondo tech negli Stati Uniti d'America. Dopo le dichiarazioni del CEO di Epic Games in merito ad Apple, si torna a parlare di "problematiche tecnologiche" per via delle affermazioni di Donald Trump legate al ban di TikTok dagli USA.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Gizmodo e PhoneArena, il Presidente degli Stati Uniti d'America ha rilasciato ai giornalisti delle dichiarazioni in cui lascia intendere che c'è la possibilità che TikTok venga bannato nella giornata di oggi 1 agosto 2020. Il Tycoon ha inoltre affermato che si stanno valutando diverse opzioni, ma per il momento non ci sono dettagli ufficiali in merito.

Tuttavia, nelle ultime ore è trapelato un rumor che vuole una Microsoft interessata all'acquisizione di TikTok. Le stime descrivono una cifra che rientra tra 50 e 100 miliardi di dollari. Nonostante questo, stando alle ultime indiscrezioni, Trump avrebbe negato all'azienda di Satya Nadella questa possibilità. In ogni caso, la situazione non è ancora del tutto chiara e probabilmente ne sapremo di più nel corso delle prossime ore. Per il momento, varie fonti internazionali sembrano andare verso la direzione del ban, più che dell'acquisizione da parte di Microsoft.

Staremo a vedere: vi ricordiamo che nel corso degli ultimi mesi l'ammistrazione Trump ha accusato TikTok a più riprese, arrivando ad affermare che il Governo di Pechino potrebbe utilizzarla "per sorvegliare le persone e fare propaganda".

Nel frattempo, stando a quanto riportato da Engadget, è già arrivata una risposta ufficiale da parte di un portavoce di TikTok. "Questi sono i fatti: 100 milioni di americani utilizzano e hanno utilizzato TikTok per connettersi e intrattenersi, soprattutto durante la pandemia. Abbiamo assunto circa 1000 persone nel nostro team statunitense solamente quest'anno e siamo orgogliosi di assumere altre 10.000 persone negli Stati Uniti d'America dando loro posti di lavoro ben pagati.

Abbiamo un fondo di un miliardo di dollari che supporta i creatori di contenuti americani che stanno creando mezzi di sostentamento a partire dalla nostra piattaforma. I dati degli utenti statunitensi di TikTok vengono archiviati negli Stati Uniti d'America e ci sono severi controlli in merito all'accesso a questi dati da parte dei dipendenti. I principali investitori di TikTok sono statunitensi. Ci impegniamo a proteggere la privacy e la sicurezza dei nostri utenti mentre continuiamo a portare gioia alle famiglie e garantire carriere significative a coloro che creano contenuti sulla nostra piattaforma".

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
2
Donald Trump vuole bannare TikTok subito: Microsoft potrebbe acquistarla?