Dopo American Express e Mastercard, anche Visa intende eliminare le firme per i pagamenti

di
È passato circa un mese da quando American Express e Mastercard hanno deciso di smettere di richiedere le firme fisiche nel momento in cui gli utenti effettuano acquisti con una carta di credito o debito. Ora anche Visa sta rendendo le firme opzionali per le transazioni.

Visa ha annunciato che a partire da aprile eliminerà l'obbligo per le firme sugli acquisti con carta di credito in Nord America. Ora che anche Visa ha adoperato questa scelta, tutte e quattro le principali compagnie di carte di credito stanno rimuovendo i requisiti di firma ( American Express , Discover e Mastercard hanno già annunciato che stanno eliminando le firme).

Come le altre società, anche Visa afferma che a seguito dei miglioramenti tecnologici apportati, e l'introduzione dei pagamenti contacless, a cui si aggiunge l'adozione della tecnologia EMV per i chip, la firma non risulta più necessario. In una dichiarazione ufficiale, Visa rende noto che: "La società sta eliminando l'obbligo delle firme per i commercianti che sono passati ai lettori di chip o ai pagamenti completamente contactless; i negozi che devono ancora essere aggiornati necessiteranno comunque della firme. Inoltre, Visa non elimina completamente le firme ma le rende facoltative, i rivenditori possono ancora decidere di richiederla se la desiderano. Visa si impegna sempre a fornire pagamenti sicuri, veloci e convenienti".