Dopo tre sconfitte consecutive, il campione del mondo di Go sconfigge DeepMind

di

Sebbene la sfida sia ormai stata portata a casa dall'intelligenza artificiale di Google, DeepMind, Lee Sedol ha vinto la quarta delle cinque sfide di Go contro l'AI del gigante del web portando il risultato complessivo sul 3-1.

Il fondatore Demis Hassabis conferma che l'intelligenza artificiale ha perso a causa della reazione ritardata ad un slip-up, che è stato effettuato al 79esimo turno senza rendersi conto del proprio errore.
Chiaramente la vittoria umana non cambierà le sorti della sfida, ormai decise qualche giorno fa: Google donerà il premio da 1 milione di Dollari in beneficenza, ma si tratta comunque di una vittoria simbolica in un concorso che dava AlphaGo per spacciato.
Hassabis ha affermato che si tratta di una sconfitta salutare, in quanto permetterà a Google di migliorare ulteriormente l'IA, al fine di renderla perfetta ed infallibile in giochi come questo, che si basano esclusivamente sull'intelligenza.
Google è al lavoro per portare le reti neurali anche su Translate, al fine di rendere il traduttore ancora più preciso.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0