Draghi annuncia il Green Pass Italiano: come ottenerlo e come funziona

di

Nel corso della conferenza stampa tenuta ieri, il Presidente del Consiglio Italiano, Mario Draghi, ha annunciato l'arrivo del Green Pass Italiano, la versione nostrana dei certificati verdi digitali dell'UE che ha l'obiettivo di favorire gli spostamenti ed il turismo nel Bel Paese.

Draghi, nell'annunciare che il Green Pass Made in Italy sarà attivo a partire da metà maggio, ha affermato che l'Italia è pronta per accogliere il mondo ed ha esortato i nostri concittadini a "prenotare da noi".

Il contesto in cui è arrivato l'annuncio è stato di quelli importanti: Draghi ha infatti parlato a margine dell'incontro del G20 (che l'Italia presiede quest'anno) dedicato al turismo, ecco perchè la risonanza è stata importante.

L'ex presidente della BCE ha spiegato che "grazie ai Green Pass i turisti saranno in grado di viaggiare" ma si è anche soffermato su un aspetto importantissimo: la necessità di offrire regole chiare e semplici per i turisti.

Il Green Pass Italiano sarà dato a coloro che accertano di essere vaccinati, guariti dal Covid o che abbiano un tampone negativo. Gli obiettivi sono due: evitare la quarantena per coloro che vengono in Italia dall'estero (e non è un caso che entri in vigore a metà maggio, alla scadenza dell'ordinanza del Ministro Speranza) e soprattutto assicurare ai cittadini italiani la massima sicurezza dal contagio esterno.

Non è chiaro come, materialmente, sarà fornito: probabile che in futuro venga sviluppata un'app ad-hoc, ma inizialmente dovrebbe bastare anche una certificazione da parte delle autorità sanitarie in forma cartacea.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
6