Il "Drago della morte" è una nuova creatura gigantesca vissuta sul nostro pianeta

Il 'Drago della morte' è una nuova creatura gigantesca vissuta sul nostro pianeta
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Circa 86 milioni di anni fa vagava sulla Terra una creatura davvero gigantesca che è stata rinominata "Drago della morte". Si trattava di uno pterosauro, un rettile volante, che viveva nello stesso periodo dei dinosauri. Era lungo all'incirca 9 metri e viveva nella provincia occidentale di Mendoza, in Argentina.

Gli pterosauri potevano essere trovati in tutti i continenti semplicemente perché non avevano alcun predatore in cielo. Possedevano ossa cave, grandi cervelli con lobi ottici sviluppati e creste multiple sulle ossa a cui erano attaccati muscoli volanti. La creatura più grande mai trovata è di 12 metri, più larga di un aereo da combattimento F-16.

Il Drago della Morte (Thanatosdrakon amaru), è il più grande pterosauro mai scoperto in Sud America e uno dei più grandi vertebrati volanti conosciuti. Sono stati i paleontologi a portare alla luce i resti di questa creatura, dove sono state scoperte 40 ossa e frammenti risalenti a circa 86 milioni di anni fa, al periodo Cretaceo.

Secondo gli esperti la creatura ha solcato il cielo per 20 milioni di anni fino a 66 milioni di anni fa, data in cui l'asteroide si schiantò sulla Terra e mise fine alla maggior parte della vita di tutte le creature sulla superfice. "Sembrava appropriato chiamarlo in questo modo", ha dichiarato il leader del progetto Leonardo Ortiz. "È il drago della morte".

A proposito, ecco a voi una lista degli animali alati più grandi mai esistiti sulla Terra.

Quanto è interessante?
3