I droni kamikaze dell'Iran Heidar-1 si infilano sotto ai carri armati e poi esplodono

I droni kamikaze dell'Iran Heidar-1 si infilano sotto ai carri armati e poi esplodono
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'esercito iraniano ha mostrato alcuni robot terrestri controllabili da remoto che sono stati progettati per distruggere i carri armati nemici. Il drone terrestre si chiama Heidar-1, e può essere guidato da remoto in modo da portarlo sotto i mezzi corazzati del nemico. Una volta in posizione innesca una violenta esplosione.

Ma il piccolo veicolo telecomandato può essere anche equipaggiato con un mitragliatore automatico, anche se è il primo assetto quello che desta più timore.

A mostrare per primo i droni terrestri Heidar-1 è stato il profilo Twitter C4ISRNET, che si ritiene essere controllato dall'Iran Army Ground Forces. L'Heidar-1 misura appena 15x15 cm e come detto poco sopra, può anche essere equipaggiato con un KLS AK-47 di produzione iraniana. Secondo Popular Mechanics dalle foto che sono state diffuse non sembrerebbe che l'Heidar-1 monti una qualche forma di sistema di puntamento avanzato, il che ci fa pensare che i robottoni militari sparino alla cieca, o quasi. Rimarrebbero comunque un importante strumento per fare fuoco di copertura.

Come detto, l'Heidar-1 diventa molto più pericoloso nell'assetto kamikaze: il drone viste le dimensioni può infilarsi in poco tempo nelle viscere dei carri armati, posizionandosi dove la corazza è meno spessa. Basta un'esplosione sufficientemente potente per rendere il carro armato inutilizzabile e, potenzialmente, danneggiare anche il suo equipaggio.

Quanto è interessante?
2