Due astronauti sono stati per 340 giorni nello Spazio: ecco cosa è successo al loro corpo

Due astronauti sono stati per 340 giorni nello Spazio: ecco cosa è successo al loro corpo
di

I due astronauti Scott Kelly e Mikhail Kornienko sono stati per ben 340 giorni consecutivi nello Spazio, più precisamente sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), tra il 2015 e il 2016. Ebbene, nonostante siano passati tre anni dal loro ritorno sulla Terra, la NASA sta ancora studiando cosa ha comportato questa esperienza per il loro corpo.

In particolare, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Space.com, questa missione è stata la prima condotta dalla NASA su un così ampio periodo di tempo e quindi i dati provenienti da questo test sono molti e richiedono parecchi anni per essere analizzati come si deve. Interessante anche il fatto che Scott Kelly sia stato scelto anche perché ha un fratello gemello che si chiama Mark, come potete vedere nella foto presente qui sopra. Questo ha permesso all'Agenzia Spaziale statunitense di capire meglio cosa è successo al corpo di Scott.

Alcuni test genetici hanno rivelato cambiamenti nell'espressione genica di Kelly e un aumento della lunghezza dei suoi telomeri rispetto a prima del viaggio nello Spazio. Oltre a questo, tutte le maggiori scoperte effettuate sono state incluse in questo dettagliato paper, nel caso vogliate approfondire. In linea generale, però, emerge il fatto che la NASA sa ancora relativamente molto poco su come può reagire il corpo umano in quelle condizioni. Infatti, ci sono molte variabili in gioco e la durata di 11 mesi non è necessaria per capire cosa potrebbe succedere in un ipotetico viaggio su Marte.

Insomma, andranno fatti ulteriori test in merito. I ricercatori affermano che il prossimo passo è quello di inviare nello Spazio altri 10 astronauti per un anno, altri 10 per sei mesi e altri 10 per 2 mesi. In questo modo, la NASA potrà disporre di dati molto più dettagliati.

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
17
Due astronauti sono stati per 340 giorni nello Spazio: ecco cosa è successo al loro corpo