Duro colpo per le armi stampate in 3D: vietati i file a Singapore

Duro colpo per le armi stampate in 3D: vietati i file a Singapore
di

Il mondo della stampa 3D domestica si sta ritagliando una fetta di mercato sempre più ampia, complice soprattutto il crollo dei prezzi delle tecnologie di stampa FDM, ed è proprio in questo contesto che si fa sempre più preoccupante il mercato dei progetti di armi da fuoco stampate in 3D.

Dopo l'ennesimo ban allo scambio e alla commercializzazione di questi file in territorio americano, seguito da una repentina marcia indietro dovuta alle politiche dell'amministrazione uscente, una dura presa di posizione arriva da oriente. Lo Stato di Singapore ha emanato la Guns, Weapons and Explosives Control Bill, una nuova legge di regolamentazione delle armi da fuoco che, tra le altre cose, vieta ai cittadini della città-stato di possedere progetti digitali di pistole da stampare in 3D senza una regolare licenza.

In realtà a Singapore esisteva già l'Arms and Explosives Act, una legge che funzionava in maniera simile, ma il nuovo atto del governo singaporiano inasprisce le sanzioni derivanti dalla detenzione di blueprint. Una soluzione di compromesso che di fatto non vieta la detenzione del prodotto finale ma ne impedisce la produzione domestica.

Si tratta comunque di una direzione accettabile, dal momento che attualmente il problema della stampa 3D in questo contesto è proprio l'estrema facilità nel reperire i progetti. Un altro problema assolutamente non sottovalutabile è che questa deriva nell'utilizzo delle stampanti 3D potrebbe prima o poi coinvolgere anche i bambini, poiché strumenti di apprendimento presenti in molte scuole, con conseguenze disastrose sia per il possessore che per chi gli sta intorno, dato che questi oggetti, oltre a essere potenzialmente letali, sono anche pericolosi da maneggiare, visto l'alto tasso di fallimento e rottura per esplosione.

Fortunatamente l'Additive Manufacturing ha ben altri utilizzi e sta portando enormi benefici alla comunità, dalla medicina all'edilizia, come per esempio questo quartiere di San Francisco interamente stampato in 3D.

FONTE: GIZMODO
Quanto è interessante?
2