DVB-T2 e MPEG-4: online le linee guida per la transizione alle nuove frequenze televisive

DVB-T2 e MPEG-4: online le linee guida per la transizione alle nuove frequenze televisive
di

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato oggi la nuova road map e le linee guida definitive che porteranno alla transizione alla televisione di nuova generazione tramite lo standard DVB-T2 e la codifica dell'MPEG-4.

Il nuovo calendario suddivide il territorio nazionale in quattro aree geografica, e prevede l'attivazione della codifica DVBT/MPEG-4 nell'ultimo quadrimestre del 2021, e dello standard DVB-T2 a livello nazionale tra il 21 Giugno ed il 30 Giugno 2022. Nella nota però si legge che c'è la facoltà da parte degli operatori di attivare la codifica DVBT/MPEG-4 o lo standard DVB-T2 prima delle scadenze previste.

Il Ministero ha anche predisposto una rottamazione volontaria anticipata delle reti per gli operatori in ambito locale.

Con la pubblicazione della nuova road map e delle linee guida per il comparto televisivo locale, si è aggiunto un altro importante tassello al processo di transizione alla nuova tecnologia DVB-T2 delle reti televisive. Come sostenuto dal Ministro Luigi Di Maio, occorre accompagnare, con il coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati interessati, il processo di transizione alla tecnologia DBVT-2, per assicurare che il percorso di trasformazione del sistema radiotelevisivo e il trasferimento delle frequenze avvengano senza ritardi rispetto alle scadenze stabiliteha affermato Marco Bellezza, coordinatore del tavolo tv 4.0.

FONTE: MISE
Quanto è interessante?
5