DVB-T2, è vero che tutti i TV lo supportano? La risposta definitiva

DVB-T2, è vero che tutti i TV lo supportano? La risposta definitiva
di

Se siete soliti guardare i canali televisivi nostrani, sicuramente vi sarete imbattuti nel termine "DVB-T2", associato al "nuovo digitale terrestre". Ebbene, non sono in pochi in questo periodo coloro che stanno cercando di comprendere quale televisore acquistare per farsi trovare preparati. Tuttavia, è bene fare chiarezza.

Infatti, dovete sapere che in Italia dal 1 gennaio 2017 tutti i televisori e decoder in vendita devono obbligatoriamente supportare lo standard DVB-T2 con codifica video HEVC H.265. Questo significa che potete scegliere un qualsiasi prodotto presente sul mercato italiano. Non importa la fascia di prezzo o il brand coinvolto: per legge, il supporto non può mancare.

Gli unici aspetti a cui fare attenzione sono relativi a determinate situazioni "particolari". Ad esempio, nonostante si tratti di eventi rari, l'acquisto all'estero di alcuni modelli potrebbe comportare diverse limitazioni a livello di funzionalità in Italia. Per questo motivo, è bene affidarsi a negozi presenti sul territorio nostrano.

Consigliamo tuttavia di prestare sempre attenzione ai rivenditori, in quanto purtroppo online sono comparse delle segnalazioni in merito ad alcuni annunci relativi a TV ormai obsoleti. In ogni caso, in genere i principali store mettono sempre in evidenza la presenza del supporto al DVB-T2, in modo da fornire ai clienti una maggiore sicurezza in merito. Inoltre, ricordiamo che su queste pagine abbiamo già spiegato come verificare la compatibilità del proprio televisore e non manca una scheda sempre aggiornata con le ultime offerte legate a questi prodotti.

Se siete invece interessati alle date dello switch off, consigliamo di fare riferimento all'approfondimento dedicato.

Quanto è interessante?
4
DVB-T2, è vero che tutti i TV lo supportano? La risposta definitiva