Dov'è di Apple trova tutto: ora può localizzare qualsiasi cosa, da portachiavi a bici

Dov'è di Apple trova tutto: ora può localizzare qualsiasi cosa, da portachiavi a bici
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple ha silenziosamente annunciato il lancio del programma "Find My Network", che è progettato per permettere agli utenti di localizzare qualsiasi dispositivo Bluetooth (anche di terze parti) direttamente all'interno dell'app Dov'è presente sui propri dispositivi.

Si tratta di un annuncio che, di fatto, spalanca le porte agli AirTags di cui si è a più riprese parlato ma che ancora non hanno visto la luce.

Apple ha specificato che le prime aziende che renderanno i loro prodotti compatibili con Dov'è saranno Belkin, Chipolo e VanMoof, attraverso una serie di dispositivi che arriveranno sul mercato nel corso dei prossimi giorni.

Tra i primi prodotti ad integrarsi con Dov'è figurano le e-bike S3 ed X3 di VanMoof, ma anche gli auricolari True Wireless di Belkin e Chipolo ONE Spot. Apple però spiega che presto anche altri produttori di terze parti offriranno agli utenti prodotti ed accessori abilitati per Dov'è.

"Per più di un decennio, i nostri clienti si sono affidati a Dov'è per localizzare i loro dispositivi Apple smarriti o rubati, il tutto proteggendo la loro privacy", ha affermato Bob Borchers, vice president Worldwide Product Marketing di Apple. "Ora stiamo offrendo le potenti capacità di ricerca di Dov'è, uno dei nostri servizi più popolari, a più persone con il programma Find My Network‌. Siamo entusiasti di vedere come Belkin, Chipolo e VanMoof utilizzeranno questa tecnologia, e non vedo l'ora di vedere cosa proporranno gli altri partner".

Come avvenuto anche in altre circostanze, Apple imporrà ai partner una serie di regole per i dispositivi che fanno parte del programma, i quali dovranno rispettare a 360° la policy sulla privacy.

I prodotti compatibili potranno essere trovati nella scheda "Oggetti" ed avranno il badge "Funziona con Dov'è" al momento dell'acquisto. A livello software, saranno compatibili con tutti i device basati su iOS 14.3 e macOS 11.1 e versioni successive.

La localizzazione avverrà direttamente sulla mappa: gli utenti avranno modo di bloccarli per impedire l'accoppiamento con altri dispositivi. Gli oggetti inoltre potranno anche essere associati ad un numero di telefono per ricevere notifiche nel caso in cui qualcuno li trovi.

Con iOS 14.5 debutterà in Dov'è il nuovo sistema anti stalking progettato per evitare il tracciamento nascosto.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
6
Dov'è di Apple trova tutto: ora può localizzare qualsiasi cosa, da portachiavi a bici