C'è una bruttissima notizia per l'isola emersa dall'oceano qualche giorno fa

C'è una bruttissima notizia per l'isola emersa dall'oceano qualche giorno fa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Vi ricordate dell'isola emersa improvvisamente dall'oceano? Non dovete "affezionarvi" a questi pezzi di terra che spuntano dall'acqua, perché molto spesso così come arrivano, se ne vanno con altrettanta velocità. Ed è proprio quello che è successo recentemente.

Tutto ha avuto inizio a causa della montagna sottomarina Home Reef, un tratto sub-oceanico che costeggia il fondo dell'oceano tra la Nuova Zelanda e Tonga, che ha dato il via alla sua eruzione il 10 settembre. In questo caso l'isola ha iniziato ad apparire poco dopo e da quel momento è cresciuta fino a raggiungere le dimensioni di 6,5 campi da calcio.

La scienza ha documento per molti anni l'insorgere e la scomparsa di questi lembi di terra. La prima nella documentazione storica della zona risale al 1852, poi al 1857 e di nuovo ancora nel 1984 e nel 2006. "Le isole create dai vulcani sottomarini", si legge nel comunicato stampa della NASA, "hanno spesso vita breve."

Come sono formate queste "zattere"? In gran parte di cenere e minerali, quindi l'erosione le consuma abbastanza facilmente. Inoltre dimenticatevi l'idea di fare una gita lampo, poiché camminarci sopra è impossibile. "È più simile a un grande strato di cenere, vapore e pomice sull'oceano", ha dichiarato al Washington Post Rennie Vaiomounga, geologo del Tonga Geological Services. "Non sappiamo mai quando appariranno o quando scompariranno."

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2