E-commerce: lo smartphone supera il PC

di

Che lo smartphone fosse diventato uno strumento (quasi) necessario alla vita quotidiana dell’uomo moderno è ormai risaputo. Grazie a questo piccolo dispositivo tecnologico l’essere umano può usufruire di un numero infinito di servizi standosene comodamente seduto in poltrona. Uno di questi è la possibilità di poter comprare ciò che si vuole in ogni parte del mondo. Basta una carta di credito e pochi tap e la nostra vacanza per l’estate è prenotata. Lo smartphone è così comodo da utilizzare che in Italia la navigazione mobile ha superato quella da PC. Gli italiani connessi a Internet ogni giorno via mobile sono 15 milioni e navigano in media per 90 minuti. Da desktop invece, quelli connessi sono 13 milioni e navigano in media per 70 minuti. A rivelarlo è una ricerca del Politecnico di Milano, che sottolinea come le aziende si stiano adeguando a questa nuova tendenza stravolgendo le proprie strategie marketing.

Nel 2014 il mercato Mobile Advertising è cresciuto del 48% e ha superato i 300 milioni di euro, pari al 15% dell’Internet Advertising. “Gli italiani passano sempre più tempo a navigare in Internet da smartphone, più di quanto ne passino giornalmente davanti a un pc. Le aziende si sono ormai rese pienamente conto della rivoluzione in atto e del fatto che il Mobile possa diventare il grimaldello che apre il portone della multicanalità”, afferma Andrea Rangone, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano. “E così nel corso del 2014 abbiamo assistito ad una forte crescita degli investimenti in Mobile Advertising, alla sperimentazione di diverse soluzioni di Mobile Couponing, al ripensamento di alcuni processi di business in una logica customer-centric”. Interessanti anche i dati relativi alle attività più frequenti legate allo shopping online: la raccolta di informazioni sul prodotto desiderato, il confronto tra vari modelli e/o alternative, il confronto prezzi e la ricerca delle promozioni sono tutte operazioni che vanno per la maggiore. Forte interesse anche per le app dei brand più noti. Nella top 5 dei settori delle app brandizzate più scaricate abbiamo al primo posto Banche e/o assicurazioni, al secondo Trasporti e Viaggi, al terzo Telecomunicazioni. 

Quanto è interessante?
0