C'è la conferma: emissioni record di CO2 nel 2021, raggiunti numeri mai visti prima

C'è la conferma: emissioni record di CO2 nel 2021, raggiunti numeri mai visti prima
di

Queste ultime settimane sono state colme di brutte notizie per coloro che temono il cambiamento climatico: mentre il ghiaccio marino antartico raggiunge i minimi storici, nuove analisi confermano dati record di emissioni di anidride carbonica nel 2021, a livelli mai raggiunti dall’uomo prima d’ora.

Stando alle nuove indagini della Agenzia internazionale dell'energia (AIE, o IEA in inglese), infatti, nel corso del 2021 le emissioni globali di CO2 avrebbero raggiunto quota 36,3 miliardi di tonnellate, oltre due miliardi di tonnellate in più rispetto al 2020. Il declino indotto dalla pandemia è stato pertanto compensato da queste emissioni record, causate dall’utilizzo diffuso del carbone per alimentare la ricrescita economica dopo la crisi del COVID-19.

Come affermato dalla IEA, “La ripresa della domanda di energia nel 2021 è stata aggravata da condizioni meteorologiche avverse e dal mercato energetico - in particolare i picchi dei prezzi del gas naturale - che hanno portato a una maggiore combustione di carbone nonostante la produzione di energia rinnovabile abbia registrato la sua più grande crescita mai vista”.

Responsabile di questo aumento record nelle emissioni è stata la Cina, dove solamente nel 2021 le emissioni di CO2 sono aumentate di oltre 11,9 miliardi di tonnellate, rappresentando il 33% del totale globale.

Nel mentre, si pensa anche a come ottenere energia solare senza particolari sprechi, alla ricerca di soluzioni per questo problema sempre più grave.

Quanto è interessante?
2