C'è un gioco dove gli umani sono ancora più forti delle IA: Angry Birds

C'è un gioco dove gli umani sono ancora più forti delle IA: Angry Birds
di

Le intelligenze artificiali ci stracciano a scacchi. Stravincono a Poker. Ci umiliano a Battlecraft 2 e a Dota 2. Eppure c'è un gioco dove non sono ancora riuscite a sconfiggerci: Angry Birds, il titolo per smartphone diventato un'autentica mania all'epoca del primo iPod Touch e creato dai finlandesi della Rovio Entertainment.

A rivelarlo è un nuovo paper presentato dai ricercatori Ekaterina Nikonova, Jakub Gemrot. Il team di ricercatori ha provato a creare un'intelligenza artificiale in grado di imparare a giocare a Angry Birds (e ottenere risultati sempre migliori) con i metodo del Double Dueling Deep Q-network. "Uno dei nostri scopi principali era quello di costruire un agente in grado di competere con altri agenti e con umani in carne ed ossa nei primi 21 livelli del gioco", spiegano i ricercatori.

Per farlo è stato realizzato un dataset con frame presi da diverse partite. Molti dei dati arrivano dalle altre IA che avevano partecipato alla così detta AIBirds competition, oltre che una serie di giocatori umani che si sono offerti volontari.

Morale? Cilecca totale, su quattro partite sono ben tre quelle vinte dagli esseri umani. Lo scopo è quello di raggiungere il punteggio migliore possibile. Ma il gioco prevede davvero troppe variabili, e per il momento i ricercatori non sono riusciti ancora a capire come creare un'IA in grado di battere l'intelligenza umana ad Angry Birds.

Magra consolazione, contando che ormai le intelligenze artificiali ci fanno neri ai nostri videogiochi preferiti, ma anche al Poker: tant'è che un giocatore professionista è stato accusato di aver usato una IA per barare ai tavoli da gioco.

FONTE: arxiv.org
Quanto è interessante?
2