C'è troppa plastica nel mondo: Le attuali politiche ambientali non bastano

C'è troppa plastica nel mondo: Le attuali politiche ambientali non bastano
di

Un nuovo rapporto del Global Plastic Policy Center, che ha valutato l'efficacia delle politiche globali sulla plastica, ha concluso che gli attuali approcci ambientali applicati dai vari Stati non produrranno il cambiamento necessario per affrontare una crisi mondiale sempre più problematica. Siamo al punto di non ritorno?

I risultati raccolti dal Global Plastic Policy Center (GPPC), dell'Università di Portsmouth, sono stati svelati proprio oggi, 21 settembre 2022, alla Conferenza sui rifiuti marini del Programma ambientale delle Nazioni Unite a Busan, in Corea del Sud. E non sono assolutamente incoraggianti.

I ricercatori hanno analizzato l'efficacia di oltre 100 politiche ambientali sulla plastica in tutto il mondo, valutando i fattori che inibiscono o migliorano l'efficacia di questi approcci; come ad esempio divieti o tasse su determinati prodotti di plastica, campagne di sensibilizzazione dei consumatori, iniziative del settore privato, strategie di riciclaggio e gestione dei rifiuti, cambiamenti dei modelli economici e l'aumento delle responsabilità dei produttori.

I risultati sono stati disastrosi. Hanno infatti mostrato una schiacciante mancanza di prove e di monitoraggio dell'efficacia di queste politiche ambientali, dimostrando come lo sviluppo di approcci efficaci per contenere e mitigare l'inquinamento plastico venga spesso preso alla leggera.

"I tentativi di sviluppare ed attuare politiche efficaci sulla plastica sono ostacolati dalla mancanza di conoscenza delle prestazioni delle politiche esistenti. Senza prove e dati completi, è impossibile attuare un'efficace gestione della plastica", ha affermato Antaya March, ricercatore della "Revolution Plastics" presso l'Università di Portsmouth.

"Abbiamo bisogno di un'ampia gamma di politiche che interagiscano tra loro, si sostengano a vicenda e tengano anche conto del clima, della salute, della perdita di biodiversità e dell'economia. L'attuale politica sulla plastica tende ad essere piuttosto inefficiente; è necessario un cambiamento sistemico", ha aggiunto il prof. Steve Fletcher, direttore del GPPC.

Per cercare di dare un contributo concreto, il Global Plastic Policy Center ha pubblicato un inventario globale con dei moderne approcci sulla gestione della plastica globale, facilmente consultabile online a questo indirizzo.

Il nuovo sito Web è una piattaforma di condivisione delle conoscenze che fornisce le ultime indicazioni a chiunque fosse interessato. Completamente gratuito, è progettato anche per fornire a governi ed aziende le prove necessarie per prendere decisioni informate e basate su dati concreti delle migliori politiche sulla plastica.

Un problema davvero serio considerando che, già secondo uno studio del 2020, la plastica negli oceani sarà più dei pesci entro il 2050. Senza contare che, recentemente, è stato scoperta della neve piena di plastica cadere sulle Alpi.

FONTE: GPPC
Quanto è interessante?
4
C'è troppa plastica nel mondo: Le attuali politiche ambientali non bastano